Fotovoltaico in Noleggio Operativo? Analisi Economica

7 Febbraio 2018

Stanco di pagare l’Energia Elettrica a fondo perduto? In questo articolo scopri come realizzare un impianto fotovoltaico con anticipo 0€, senza impegni finanziari, garanzia di producibilità e con una rata di noleggio inferiore rispetto ai guadagni.

 

Il fotovoltaico oggi rappresenta il migliore investimento che un’azienda energivora possa fare in termini di risparmio energetico ed efficienza

L’energia elettrica rappresenta, nella maggior parte dei casi, una delle voci di costo più grosse nelle analisi di bilancio.

Terna, attraverso il suo portale Gaudi e il sistema CENSIMP, comunica che nel 2017 sono stati realizzati circa 410 MWp d’impianti fotovoltaici, oltre l’undici percento in più rispetto al 2016. 
Il dato di rilevo sono:

  •  l’incremento sia d’impianti di piccola taglia inferiore ai 20 kWp (rappresentano il 51% del numero delle installazioni
  •  l’incremento della quota di mercato degli impianti con taglia 20-500 kWp portandosi a una quota di mercato pari al 32% dell’installato.

Tutti questi dati sull’installato avvalora quanto pocanzi detto, il costo di un impianto fotovoltaico oggi (nettamente inferiore rispetto a qualche anni fa) insieme a tutta una serie di strumenti finanziari e sistemi incentivanti rendono questa iniziativa il migliore investimento per chi ha consumi energetici anche non elevati. 

Se vuoi valutare l’installazione in proprio e la convenienza economica di un impianto fotovoltaico rimandiamo la tua lettura ad un nostro articolo dedicato che puoi raggiungere cliccando qui.

Di seguito invece riportiamo due Case History dove puoi trovare un’analisi di impianti in funzione sia per un utenza privata che aziendale.

 

In questo articolo, invece, ci soffermeremo su un’altra formula molto interessante che nel corso del 2017 ha avuto un enorme successo: il noleggio operativo.

“La locazione operativa o noleggio (chiamato anche leasing operativo o renting) è una soluzione che consente, a fronte del pagamento di un canone fisso periodico, di avere la disponibilità di un bene strumentale all’esercizio della propria professione o attività imprenditoriale, senza acquisirne la proprietà.”

Il canone sarà inferiore rispetto ai guadagni generati lavorando su 3 componenti che analizzeremo nel dettaglio.

Questo servizio è indicato per i clienti che cercano una soluzione flessibile, che permetta un continuo rinnovo tecnologico mettendoli al riparo dal rischio di obsolescenza dei beni aziendali. 

Nessuna immobilizzazione dei capitali risolvendo eventuali problemi di cash flow (budget e liquidità) con Costi certi e programmati.

 

Cosa prevede il Leasing Operativo:

  •  Diagnosi energetica per l’individuazione della curva dei consumi e dunque la taglia ottimale dell’impianto;
  •  AutorizzazioneProgettazione e Installazione dell’impianto 
  •  Installazione del sistema di Supervisione
  •  O&M (Operation & Management), ovvero la gestione completa dell’impianto compreso di assicurazione e servizio di assistenzatelecontrollomanutenzione ordinaria e straordinaria.
  •  Controllo remoto e Analisi delle Prestazioni
  •  Monitoraggio della Produzione e dei Consumi Energetici
  •  Garanzia di producibilità dell’impianto con impegno a rimborsare, mediante riduzione della rata, l’eventuale mancata produzione

 

Perché scegliere il Leasing Operativo, a chi interessa?

La soluzione è studiata per chi non vuole appesantire i cespiti della società. In effetti il ricorso al noleggio agevola la pianificazione finanziaria grazie ai costi certi e programmati delle apparecchiature e dei relativi accessori e prodotti di consumo.

Il Cliente sostiene solo una parte dell’investimento oppure, se la situazione lo consente, non sostiene alcun costo. La cosa molto interessante è che Il Cliente non accede a nessuna forma di finanziamento ma corrisponde un canone annuo per una durata fino a 10 anni con la possibilità di recesso anticipato. Ciò renderà la società liberi da impegni finanziari bancari.

L’azienda beneficerà sia di tutta l’energia autoconsumata, non sostenendo il costo delle accise, sia dello scambio sul posto dell’energia immessa in rete.

Finanziariamente l’operazione consentirà la deducibilità al 100% da IRES e IRAP del canone di noleggio dalle imposte.

 

Cosa succede dopo il periodo contrattuale?

Alla fine del periodo contrattuale l’impianto rimarrà nella completa disponibilità del cliente che continuerà ad utilizzarlo fino al 25 esimo anno. Dopo ciò ci si occuperà della disinstallazione e smaltimento dell’impianto. Il costo di questa operazione non sarà in capo al cliente.

In questo periodo si potrà scegliere se fra un contratto di manutenzione Full Service ed un semplice servizio di manutenzione a chiamata senza nessun obbligo.

Vuoi Ulteriori Informazioni

studiotecnico@ingbalzano.com
331.6794367

Sezione Contatti

Mandami un messaggio per ulteriori informazioni
Clicca Qui
Iscriviti alla Newsletter

altre news...

Vuoi rimanere sempre Aggiornato

Condividi Questo Articolo:

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin
Share on email

studioTECNICO | ing.marcoBALZANO
P.IVA 07986220726
© All Rights Reserved.