Adeguamento Imp.Fotovoltaici 2017|AEEG 786

[vc_row][vc_column][rev_slider_vc alias=”Revamping”][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”3/4″][vc_column_text]

Adeguamento Impianti Fotovoltaici 2017, AEEG 786


Con la delibera 786/2016/R/EEL, l’Autorità per l’Energia Elettrica il Gas ed il Sistema Idrico, definisce tempistiche e modalità entro cui tutti i proprietari di impianti per la produzione di energia elettrica, dovranno provvedere obbligatoriamente alle tarature dei sistemi di interfaccia.

La Delibera è relativa alle tempistiche per l’applicazione delle nuove disposizioni previste dalla norma CEI 0-16 e dalla nuova edizione della norma CEI 0-21 relative agli inverter, ai sistemi di protezione di interfaccia e alle prove per i sistemi di accumulo.

In questo articolo vedremo in sintesi cosa prevede la delibera e quindi cosa bisogna fare ed entro quando bisogna intervenire senza mettere a repentaglio gli incentivi GSE. 

[/vc_column_text][vc_column_text]

  • Chi è soggetto a tale adempimento?

Soggetti a tale adempimento obbligatorio sono:

  • tutti gli impianti di produzione connessi in media tensione di potenza superiore a 11,08 kW, per i sistemi di protezione di interfaccia;
  • per tutti gli impianti di produzione connessi in bassa tensione di potenza superiore a 11,08 kW, per i soli sistemi di protezione di interfaccia con dispositivo esterno (relè di protezione esterno).

 

  • Cosa bisogna fare praticamente?

L’operazione di taratura si suddivide in due fasi:

FASE OPERATIVA: si andrà a verificare che le tarature della protezione d’interfaccia siano conformi al Regolamento d’Esercizio sottoscritto con il distributore di Energia Elettrica (es. E-Distribuzione); si provvederà a testare il relè di protezione d’interfaccia e verificare che i tempi d’intervento siano conformi; si redigerà un report certificato.

FASE AMMINISTRATIVA: il distributore ha messo a disposizione una sezione dedicata sul portale Produttori; ci sarà la necessità di registrare l’impianto, nei casi la pratica è stata gestita in modo cartaceo; infine nella sezione dedicata si andranno a inserire le dichiarazioni e i certificati di taratura.

 

  • Cosa succede se non eseguo gli adempimenti previsti?

La delibera conferma le tempistiche entro le quali debbano essere effettuate le verifiche periodiche del sistema di protezione di interfaccia, prevedendo che:

  1. i gestori di rete, nel corso del primo mese successivo alla scadenza, inviino un sollecito al produttore, qualora la medesima verifica non sia già stata effettuata;
  2. qualora i soggetti interessati non effettuino le verifiche entro un mese dal sollecito di cui sopra, il gestore di rete ne dia comunicazione al GSE che provvede a sospendere l’erogazione degli incentivi qualora previsti e le convenzioni di scambio sul posto e di ritiro dedicato ove presenti.

 

  • Quali sono le Tempistiche?

Le prime verifiche, successive alla data di entrata in vigore della delibera 786/2016/R/eel, dovranno essere effettuate con tempistiche diverse a seconda dell’entrata in esercizio dell’impianto di produzione, come riassunto nella tabella seguente:

Impianti di Produzione connessi in MT o BT entrati in esercizio: le prime verifiche successive all’entrata in vigore della delibera 786/16 vanno effettuatu entro l’ULTIMA data tra
da 1 agosto 2016 entro 5 anni entrata in esercizio
da 1 luglio 2012 al 31 luglio 2016 entro 5 anni entrata in esercizio 31 marzo 2018 5 anni dalla precedente verifica documentata prima del 22 dicembre 2016
da 1 gennaio 2010 a 30 giugno 2012 31 dicembre 2017 5 anni dalla precedente verifica documentata prima del 22 dicembre 2016
fino al 31 dicembre 2009 30 settempre 2017 5 anni dalla precedente verifica documentata prima del 22 dicembre 2016

Se, nel corso della vita dell’impianto, si è già provveduto al rinnovo della verifica in oggetto, la nuova prova dovrà essere effettuata entro 5 anni dall’ultima verifica documentata.

le verifiche sui sistemi di protezione di interfaccia siano effettuate obbligatoriamente anche all’atto della sostituzione dei medesimi nel caso di guasto e/o malfunzionamento;[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”1/4″][ucaddon_uc_caption_hover_effects_4 image=”3000″ caption_title=”Adeguamento FV” caption_subtitle=”www.ingbalzano.com” button_link=”http://www.ingbalzano.com” uc_init_settings=””][contact_box title=”Contattaci” telephone=”+39 331.6794367″ email=”studiotecnico@ingbalzano.com”][vc_widget_sidebar sidebar_id=”sidebar-articoli” title=”Altri Articoli”][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_cta h2=”” txt_align=”center”]

Le verifiche amministrative del proprio impianto fotovoltaico sono particolarmente importante per il mantenimento degli incentivi.

Poter contare su un team di professionisti sempre aggiornati sulle varie modifiche normative che avvengono così di frequente è FONDAMENTALE.

[/vc_cta][vc_column_text][button title=”RICHIESTA INFORMAZIONI” link=”http://www.ingbalzano.com/contatti/” target=”_blank” align=”center” icon=”fa fa-location-arrow” icon_position=”right” color=”theme” font_color=”” size=”2″ full_width=”” class=”” download=”” rel=”” onclick=””][/vc_column_text][vc_text_separator title=”Per Informazioni” i_type=”openiconic” i_icon_openiconic=”vc-oi vc-oi-pin” i_background_style=”rounded” add_icon=”true”][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”2/3″]

[/vc_column][vc_column width=”1/3″][vc_cta h2=”” h2_google_fonts=”font_family:Open%20Sans%3A300%2C300italic%2Cregular%2Citalic%2C600%2C600italic%2C700%2C700italic%2C800%2C800italic|font_style:400%20regular%3A400%3Anormal” use_custom_fonts_h2=”true”]

Se desideri ricevere ulteriori informazioni, contattaci!
noi ci occuperemo di analizzare le tue necessità e di predisporti un offerta personalizzata.

[/vc_cta][/vc_column][/vc_row]